Tag

, , , , , , , , , ,

Caro 2009,

prima di salutarti volevo ringraziarti per non avermi mai portato via il mio sorriso. Ci sono stati giorni pieni di nuvole, anche se pochi. Ci sono stati giorni in cui avrei voluto scappare sulla luna. Ci sono stati giorni in cui ho chiesto a Dio perchè, ma ti ringrazio per essere ora qui a parlare con te.

Porto nel 2010 il mio sorriso, la mia tenacia, la mia determinazione, il mio non mollare mai, la mia curiosità, la mia simpatia.

Lascio qui a farti compagnia tutti i fantasmi che mi hanno fatto soffrire in questo anno e in quello precedente. Ti lascio anche il loro numero di telefono perchè a me non serve più.

Porto nel 2010 la mia mamma e il mio papà, mio fratello e la sua fidanzata, perchè sono le cose più preziose che ho. Anche lei è preziosa perchè contribuisce a rendere mio fratello felice.

Lascio qui con te tutti i parenti che non sanno cosa voglia dire famiglia o amore. Non abbiamo bisogno di gente opportunista.

Porto con me tutti i parenti buoni a cui voglio tanto bene.

Porto con me gli amici preziosi senza i quali non riuscirei ad immaginare la mia vita, Alessandra, Cristiano, Michelle, Franco, Lara e la piccola Lucrezia, Marisa.

Porto con me Daniele e tutto quello che in pochi giorni mi ha insegnato.

Porto con me i miei specialissimi blog amici, Diemme con cui si è instaurata una splendida amicizia anche se lei crede che io mi sia allontanata da lei: Diemme non è così. Arthur, amico importante e presente, anche se lui crede che io non lo ascolti mai: Arthur, non è così. Alfonso, amico speciale nel mio cuore: Alfonso, io ci sarò sempre. Giovanni, la cui amicizia mi accompagna ormai dall’inizio del mio blog: grazie di esserci sempre, anche quando non ti sento. Il mio maestro che vede in me luce anche quando io penso di essere nel buio più totale: grazie Drago di essermi stato vicino e di esserci sempre. Balibar, a cui spesso dico che mi snobbi: lo so che hai affrontato momenti difficili, ma grazie di non avermi mai lasciata sola. E con un ringraziamento speciale Alan, che ho fatto fatica a comprendere e che ora sento legatissimo ai miei pensieri: non rinuncerei mai e poi mai ai nostri dialoghi. Sorrido pensando a Solindue, a cui dico: ci sono, ci sono, e come potre non esserci? Kate, amica cara, io sono sempre me stessa, anche se a volte faccio fatica a riconoscermi, sono sempre io e per te sarò sempre qui anche quando non mi vedrai. Liviana, che non vede la sua bellezza: sei davvero splendida. E poi nuovi amici come Lulù, Luciano, o la delicata e preziosa Ambradorata, o Pani scoperto da poco, o amici che mi snobbano un pò come Fra che abbraccio forte forte, o la mia sorellna, o Miss francina che ogni tanto si ecliassa. Anime importanti che ogni tanto passano a farmi visita come Spaziocorrente, Kia, Aquilotta.

Lascio qui con te ogni forma di polemica, perchè non porta da nessuna parte.

Lascio qui con te tutta la gente che vorrebbe essere quello che non è.

Lascio qui con te chi si nutre delle energie degli altri.

Lascio qui con te la cattiveria che aleggia nell’aria, l’aridità dell’animo.

Porto con me un cuore nuovo e il sorriso del Signore.

Caro 2009,

ti abbraccio forte forte e ti ringrazio per avermi donato tanti sorrisi. Ti tiro un pò le orecchie per avermi portato via un affetto prezioso, anche se so che la è di nuovo felice.

Un abbraccio di cuore,

Stellina, o Stella, o Dinastrino, o Monica, ma sempre io sono.

Annunci