Tag

, , , , ,

Ecco una ricetta semplicissima, poco grassa, ma davvero ottima. Prima di assaggiarla non credevo che fosse veramente fatta con così poco:

Ingredienti:

  • 200 gr di zucchero; (2 bicchieri)
  • 300 gr di farina; (3 bicchieri)
  • 1/2 bicchiere di latte;
  • 1/2 bicchiere di olio;
  • 1 bicchiere di succo d’arancia o di clementine;
  • 3 uova intere;
  • 1 dose; 

Procedimento:

  •   Si mettono tutti gli ingredienti insieme nella zuppiera e si lavora.
  • L’impasto deve essere morbido. Eventualmente aggiungere ancora un pò di latte e un pò di succo ed eventualmente un uovo. (io li ho aggiunti tutti e tre)
  • Versare l’impasto in una teglia unto e infonare a 180 gradi per circa 45 minuti
  • Io per renderla un pò diversa ho usato lo stampo della ciambelliera e sopra l’ho cosparsa con granella di zucchero.
  • E’ un tipo di impasto adatto per essere farcito. Ha la consistenza simile al pan di spagna. Ottima anche per la colazione.

Variante: (con yogur ed eventualemente mele)

  •  Esiste una variante di questa ricetta nota come torta dei vasetti che parte dal vasetto di yogurt. Solo che in questo caso c’è un vasetto di yogurt, tendenzialmente naturale, un vasetto di olio e a piacere le mele tagliate a pezzetti da unire all’impasto. Manca il succo d’arancia.

Sono ricette che sono abbastanza flessibili e possono essere combinate e modificate a piacere.

Buon appetito e si accettano varianti gustose…

—-

A proposito di varianti, ecco la variante di Arthurino:

Eccu ‘na ricetta semplici, pi ‘nnenti grassa e veramenti ottima. Non cridiva che fussi stata fatta cu così pocu, prima d’assaggiarla.

Chiddu chi ci sta ddintra:
• 200 gr di zucchero; (du’ bicchieri)
• 300 gr di farina; (tri bicchieri)
• Un bicchieri e mezzu di latte;
• Un bicchieri e mezzu di olio;
• un bicchiere di succu d’arancia o di clementine;
• tri uova intere;
• una dose;
Chiddu chi sava a fari:
• Mettiri tutti i cosi ‘nta zuppera.
• Mi raccumannu, l’impastu ava esseri morbidu. Mettiri si ssevvi ‘na pocu du latti o di succu e magari un ovu. (iò ni misi tri)
• Mettiri tuttu ‘nat teglia e infonare a 180 gradi pi’ 45 minuti
• Iò pi essiri chiù scaccra, picchiai u stampu da ciambelliera eci isi supra granelli di zzucchero.
• Po’ essiri farcitu, se unu voli e avi a consistenza comu o pani di Spagna.. Mizzica, è bona pa’ colazioni.
Non c’è nudda varianti, picchì ammia ‘un mi piaci u yogurt…

 

Annunci