Tag

, , , , ,

Benvenuto sconosciuto nel mio mondo parallelo!!!

Qui inizia il nostro gioco, ed ecco la prima foto raccontata, la foto del mio bagno.

Leggi, guarda con i miei occhi questa foto…avrai una domanda da giocare o da tenere. Buona foto:

Apri la porta ed entra con me in questa piccola oasi verde: verde il colore delle piastrelle, verde il colore del mobile…verde come un prato in cui ti puoi sdraiare…verde il colore della speranza…

Perchè verde tu mi domanderai??? Perchè verde pastello erano le piastrelle e io ho voluto scegliere un mobile lucido, verde bosco che desse tono al bagno…un bagno importante, ma anche moderno e particolare. Non poteva essere che verde!!!

Entra con me in questa stanza!!!

Il sovrano del bagno è il mobile:  lungo 1,75 mt sfrutta così buona parte della lunghezza della stanza e profondo 40.cm Lucido e verde bosco, con profondi cassetti e ampi armadietti. C’è posto per ogni cosa, senza dover mettere nulla da un’altra parte. Il lavandino rettangolare è bianco è decentrato, sulla sinistra, e sulla destra un ampio piano in granito bianco punteggiato di nero su cui appoggiare ogni cosa.

Volevo trovare una soluzione estetica e comoda perchè a casa mia tutto è appoggiato sulla lavatrice. Qui tutto è il protagonista, sovrano e collaboratori del sovrano,  e così nulla  è mai in disordine. Sul mobile un grande specchio illuminato da due faretti, che sono anche l’unico punto luce. Volevo un effetto originale e raccolto.

Le finiture del mobile sono in acciaio, così anche i porta salviette. Verde bosco o verde pastello o verdi e gialle le mie salviette profumate di natura.

Le tende completano il quadro: tende importanti, non da bagno e quindi ci stanno proprio bene: bianche e pesanti con disegni fatti a mano.

Le piastrelle solo alte, quindi il poco spazio libero che va al soffitto e il soffitto bianco.

Un tappeto tipo stuoia nelle varie tonalità del verde dona un tocco casual a un bagno freddo e austero.

Sulla sinistra il mobile bagno, sulla destra la vasca da bagno, separata dal  bidet e water da un muretto su cui ho posato tre piante grasse in vasetti grigi puntati di nero, che si abbinano al top del mobile (i vasetti sono il regalo per la casa nuova della mia zia Dida…non ho ancora inaugurato ma lei l’ha già vista)…sul top anche una candela rotonda verde e rossa, un profumatore di ambiente con essenze profumate e una candelina che gli fa emanare la fragranza e una statua egiziana che ho chiamato brutto ceffo.

Questo è il mio bagno!!!

 

Annunci